cominter

Saraceno

Originario del Medio Oriente, e portato nell'Europa Ovest da Tartari e Turchi. Le aree coltivabili in Austria sono state identificate in Styria Est e Carinthia. Piccolo a tre punte, marrone con toni argento-grigio, lunghezza ca. 0,5cm. Sapore tipico, agre ma non sgradevolmente amaro. Dopo la decorticazione è ideale per la produzione di fiocchi, farine, creme, ecc. Il Grano Saraceno non contiene glutine ed è quindi ideale per diete particolari. Il Grano Saraceno contiene una buona percentuale di ferro e fosforo. Stagno, acido silice, potassio, calcio e magnesio completano la gamma di valori nutritivi che si trovano nel Grano Saraceno. Inoltre il Grano Saraceno contiene le vitamine B1, B2, C e la lecitina.

Collegamenti