cominter

Patate

È un tubero appartenente alla famiglia delle Solanacee, gli Spagnoli la importarono in Europa durante la conquista del Peru', attorno al 1580.

Da principio fu considerata solamente una curiosita' botanica poi, piu' tardi, dalla Spagna si diffuse in Italia, in Germania e con grande difficolta' in Francia.

Divenuta il principale cibo delle popolazioni agricole nel nord Europa, la pianta della patata puo' essere considerata la piu' importante causa di emigrazione verso l'America.

Il Belgio detiene il primato Europea del consumo con piu' di 200 kg annui pro capite, ma in tutte le nazioni del nord l'uso della Patata e' molto alto, cosi' come e' intensiva la sua coltura. In Italia la regione che ha la maggiore coltivazione e' la Campania.

La patata e' un tubero che contiene il 18% di glicidi sotto forma di amido.

Un luogo comune la fa ritenere un alimento ingrassante, di difficile digestione, causa di meteorismi intestinali. Al contrario, e' importante sapere che 100 g di patate normali danno circa 80 calorie, a fronte delle 260 - 270 calorie fornite da 100g di pane bianco. Nella patata non e' presente solo amido, ma anche interessanti quantitativi sia di vitamine sia di minerali. Notevole anche il contenuto di potassio.

Collegamenti